Ultima modifica: 22 maggio 2014

Imparo l’alfabeto greco

Il progetto “impariamo l’alfabeto greco” nasce dall’idea della dirigente Rita Bramante di fornire agli studenti decisi a iscriversi al liceo classico qualche conoscenza di base che li aiuti a superare più facilmente il trauma del primo contatto con il greco e con il suo alfabeto. Ad aiutarla in questa iniziativa sono tre studenti di scienze dell’antichità della vicina Università Cattolica, già laureati in triennale con il massimo dei voti: Filippo Fabbri, Sara Ruocco e Giulia Zanca. Il corso, che si é svolto quest’anno per la seconda volta, é consistito nello studio integrale dell’alfabeto, e in una rudimentale ma sufficiente educazione alle principali linee di fonetica ed etimologia e si è confermato capace di suscitare attenzione ed interesse tra i ragazzi aderenti all’iniziativa,  quest’anno molto numerosi, ben 23 in 5 sezioni.

Alle 6 ore di corso “base” sono seguiti, a distanza di qualche mese, un momento di ripasso e una “gara” finale nella quale i ragazzi si sono contesi, forti delle conoscenze acquisite e, per qualcuno in particolare, di un grande impegno individuale, un dizionario di greco.

 

impariamo l'alfabeto greco

 

alfabeto greco

Marta Ciambrone, Francesca Zoia,  Anna Baglioni,  Alice Gulisano, Virginia Pini: le 5 ragazze migliori classificate nella Gara