Ultima modifica: 25 agosto 2015

Scuola primaria Ariberto

facciata1La scuola primaria Ariberto ha sede in un edificio storico recentemente ristrutturato.

Promuove l’alfabetizzazione culturale e sociale dei bambini e delle bambine che la frequentano, attraverso un percorso nel quale ogni alunno possa assumere un ruolo attivo nel proprio apprendimento, esprimere curiosità e sviluppare al meglio le proprie inclinazioni.

Attraverso il progetto di continuità verticale ‘Crescere in musica’ – realizzato insieme dai maestri e dai docenti di strumento – i bambini si avvicinano in modo ludico e laboratoriale alla pratica vocale, corale e strumentale nel corso dei cinque anni di scuola primaria. Un’opportunità formativa unica, propedeutica anche alla scelta motivata e consapevole dell’indirizzo musicale.

Ultimi articoli

  • La 2B Ariberto sulle tracce di Leonardo

    La 2B Ariberto sulle tracce di Leonardo

    I primi di giugno i bambini della 2B Ariberto hanno incontrato papà Riccardo, con il quale hanno costruito un vero ponte autoportante.  Insomma, piccoli ingegneri crescono!  
  • Le quinte e l’incontro con il cornista Roberto Miele

    Le quinte e l’incontro con il cornista Roberto Miele

    Le immagini delle quinte che hanno incontrato il cornista Roberto Miele, che ha illustrato loro il suo strumento e ha raccontato la sua passione per la musica.  
  • Le quinte al Castello di Gropparello

    Le quinte al Castello di Gropparello

    Le quinte hanno vissuto una giornata magica, tornando indietro nel tempo. Abbiamo incontrato cavalieri, principesse, orchi, streghe e tanti altri fantastici personaggi. Il tutto è avvenuto nel castello di Gropparello, nel bosco che lo circonda e nei prati su cui il castello si trova. Esperienza bellissima gestita da personale preparato… dei veri attori!
  • Raccordo quarte-Scuola in Ospedale

    Raccordo quarte-Scuola in Ospedale

    Le foto del raccordo tra le quarte di Via Ariberto e la Scuola in Ospedale. Il laboratorio creativo-espressivo è stato realizzato partendo da un libro, realizzato grazie alla collaborazione delle insegnanti Anna Colombo, Giusy Piserchia e la casa editrice Carthusia.           
  • In 5D piccoli giallisti crescono

    In 5D piccoli giallisti crescono

    L’omicidio di Riccardo Boscarello, Il furto del Rubino d’Oriente, Omicidio reale e Il fazzoletto insanguinato sono solo alcuni dei dieci racconti gialli ideati, scritti e poi pubblicati in una raccolta dai ragazzi di 5D della primaria Ariberto, in collaborazione con l’insegnante Lucia Zardini. Hanno deciso di chiamarla Detective Stories e sicuramente non avrebbero potuto scegliere un titolo migliore. Detective Stories    »
  • Le quinte in azione!

    Le quinte in azione!

    Anche quest’anno i ragazzi di tutte e quattro le quinte hanno partecipato al progetto SU18: esperimenti presso la Rotonda della Besana, partecipazione al concorso fotografico Scatti di Scienza e a fine anno scolastico spettacolo scientifico teatrale, in collaborazione con le esperte dell’associazione Clack. Di seguito alcuni scatti ritraggono i bambini nelle varie attività.        »
  • Le terze al Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane

    Le terze al Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane

    Martedì 21 maggio le classi terze hanno visitato il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane, a Capo di Ponte, il primo parco istituito in Valle Camonica, nel 1955. “L’area si estende per oltre 14 ettari e costituisce uno dei più importanti complessi di rocce incise nell’ambito del sito del Patrimonio Mondiale UNESCO n. 94 “Arte    »

Visualizza tutto…