Ultima modifica: 13 maggio 2018

Le classi 3C e 3B in visita d’istruzione a Salisburgo-Mauthausen

Nei giorni 9-10-11 maggio le classi 3C e 3B si sono recate in visita d’istruzione a Salisburgo – Mauthausen.

Oggetto della visita: la città di Salisburgo, le due case di Mozart, natale e abitativa, il campo di concentramento di Mauthausen e le saline di Hallein.

La visita è stata molto significativa perché ha toccato temi storici e umani importanti come il nazismo, la guerra, le deportazioni: la visita al campo ha permesso di superare il muro dell’indifferenza e di riflettere ancora una volta sul significato della vita e dell’essere umano.  Il racconto nel dettaglio di ciò che è accaduto oltre quei “muri della morte” ha toccato profondamente gli animi di tutti, ragazzi e adulti.

A questo si è aggiunta la visita alla città natale di uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi, Mozart, con l’interessante visione dei suoi manoscriitti e di alcuni strumenti personali.

Ultima tappa è stata infine la visita alle grotte ghiacciate di Werfen, che rimangono tali per tutto l’anno, all’interno delle quali, nella salina di Hallein, sono stati ritrovati strumenti di estrazione e resti umani risalenti al periodo celtico. L’estrazione del salgemma ha del resto in Austria una storia millenaria.